Pagine Monaci/Ambiente ed Energia con Dossier Salute


SOSTENIBILITÀ E RESPONSABILITÀ SOCIALE IN FINMECCANICA

In una società come l’attuale, e soprattutto come quella che ci si presenterà nel prossimo futuro, le imprese sono destinate a giocare una parte sempre più importante.
Per ottenere un riconoscimento sempre maggiore, per essere considerata parte integrante della collettività e venire identificata come elemento indispensabile dello sviluppo sociale, l’impresa deve quindi essere sempre più responsabile e sostenibile, capace di “soddisfare” i propri stakeholder, coinvolgendo tutti coloro – enti, organizzazioni, comunità, persone – che hanno interesse ad un suo sviluppo corretto e partecipativo all’interno della collettività, utilizzando certamente le risorse disponibili, ma badando anche a conservare e “ ricostruire” le risorse stesse, a beneficio del mondo di oggi, ma anche del mondo di domani.

Da parte sua, Finmeccanica annette grande importanza sia allo sviluppo di una società sostenibile, che abbia la responsabilità dell’impresa alla base del progresso tecnologico, sia alla capacità di coinvolgere in modo trasparente, nelle diverse parti del mondo dove opera, i propri stakeholder.

Per essere riconosciuti come interlocutori credibili, è importante che coinvolgimento e confronto avvengano sulla base di informazioni e dati concreti ed oggettivi, che presentino insieme ai dati quantitativi sullo sviluppo dell’impresa anche una serie di dati extra finanziari capaci di rendicontare le tre dimensioni della sostenibilità: quella economica, quella ambientale, quella sociale.

Il Bilancio di Sostenibilità svolge proprio questa funzione, integrando le informazioni e i dati contenuti nel bilancio economico-finanziario.

Pur essendo ancora in diversi Paesi, tra cui l’Italia, uno strumento di rendicontazione volontario, esso rappresenta oramai una prassi consolidata in tutto il mondo, soprattutto per le grandi imprese quotate in Borsa, che come Finmeccanica possono contare su una platea di portatori d’interesse molto vasta e ovunque diffusa.

E sono proprio gli analisti finanziari che spingono per una sempre più ampia e puntuale rendicontazione, anche degli aspetti extra-finanziari, al fine di poter meglio apprezzare, accanto al valore tangibile dell’azienda, anche tutti gli aspetti intangibili, estremamente importanti per valutare l’impatto dell’impresa sulla società esterna, lavorando per minimizzare i rischi ambientali sul territorio ed esaltandone i valori positivi: verso le persone, verso l’ambiente, verso la collettività.

L’impegno dell’azienda è quello di migliorare, anno dopo anno, la qualità e la quantità dei dati e delle informazioni relazionati. Rientra, difatti, tra le responsabilità di un gruppo come Finmeccanica quella di informare in modo puntuale ed esaustivo sulle performance fornite, e su progetti e azioni intraprese per la tutela di persone, ambiente e comunità.

In un mondo che cambia rapidamente, la sostenibilità rappresenta una condizione sempre più importante per garantire un futuro di progresso a un pianeta che diventa ogni giorno più piccolo e vulnerabile. Con l’esercizio 2012, Finmeccanica è giunta alla terza edizione del Bilancio di Sostenibilità di Gruppo, redatto secondo le linee del GRI (Global Reporting Initiative), le più diffuse a livello internazionale, e sottoposto alla verifica di revisori indipendenti per certificare l’attendibilità dei dati raccolti.

Il Bilancio di Sostenibilità è perciò lo specchio in cui Finmeccanica riflette la sua volontà di sviluppare strategicamente il proprio business in modo sempre più sostenibile, rispondendo in modo proattivo alle problematiche legate alle continue evoluzioni della società mondiale, alle crescenti esigenze di sicurezza, all’iper-urbanizzazione, ai cambiamenti ambientali.

Questo avviene attraverso un’offerta tecnologica integrata e trasversale tra tutte le aziende di Finmeccanica, Planet Inspired Solutions, capace di rispondere efficacemente alle sfide legate allo sviluppo sostenibile a livello globale e locale: sistemi avanzati di osservazione della Terra e gestione delle risorse naturali, piattaforme tecnologiche a servizio di ambienti urbani complessi, della mobilità e delle infrastrutture energetiche, sistemi di supporto alle emergenze ambientali e servizi di assistenza sanitaria e di istruzione.

Il Gruppo, fortemente disseminato con le sue aziende sul territorio, è comunque da sempre teso ad affermare la propria corporate citizenship, affiancando al proprio ruolo riconosciuto di volano economico e di campione della competitività quello di promotore e sostenitore di iniziative e progetti in grado di generare impatti sociali positivi per la collettività, riconducibili ad una strategia distintiva finalizzata a posizionare Finmeccanica come protagonista attiva del presente e del futuro.

Questo, nella piena convinzione che il successo di un’azienda non si giudichi come un valore assoluto, ma per il modo in cui è ottenuto e per la sua capacità di mantenersi nel tempo, nel rispetto delle aspirazioni e delle speranze della società in cui viviamo e delle persone che contribuiscono a costruirlo.

La diffusione delle pratiche di CSR (Corporate Social Responsibility), con l’obiettivo di giungere a una sempre maggiore integrazione nelle strategie, si declina in molte attività di Finmeccanica, che attraversano la governance, le risorse umane, le relazioni con le comunità e i territori di insediamento in Italia e all’estero, il dialogo con gli stakeholder e così via.

Tra queste attività sono comprese ad esempio quelle riguardanti la destinazione di risorse a favore delle comunità e l’impegno in programmi con finalità collettive, come la tutela dell’ambiente, del territorio e la fruizione del patrimonio artistico - culturale, nonché il supporto a organizzazioni e iniziative che operano nell’ambito della solidarietà. Interventi e finalità che ben si sposano con la cultura aziendale del Gruppo, che viene da lontano e che ci sforziamo di tramandare, facendo in modo che l’esperienza passata possa tornare utile per affrontare le sfide future, non solo di Finmeccanica, ma dell’industria ad alta tecnologia in generale.

Finmeccanica è un grande gruppo internazionale, composto da imprese industriali diverse tra loro per tradizione ed esperienza: sono loro le vere protagoniste dello sviluppo della Sostenibilità del Gruppo, poiché portatrici di cultura responsabile e di valore “sostenibile” all’interno dei propri insediamenti produttivi e nei territori in cui operano, impegnandosi ogni giorno nella progettazione e nella realizzazione di tecnologie e soluzioni “sostenibili”, in grado di essere vincenti nei mercati di oggi e di domani. Senza mai dimenticare, però, le azioni per il miglioramento delle performance ambientali e degli standard di sicurezza, e l’impegno convinto e costante nelle attività di responsabilità sociale verso le comunità e i territori, che Finmeccanica quotidianamente mette in atto, per essere un vero protagonista del progresso e dello sviluppo sostenibile.



Archivio
Ricerca libera
Ricerca avanzata >>


clicca sull'immagine per ingrandire