Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto







Bonomi(Confindustria), uniti si vince


Intervista al Dr. Bonomi di Confindustria

Dott. Bonomi, perchè fare rete può essere la giusta risposta alla peggiore crisi che le piccole e medie imprese abbiano mai dovuto affrontare?

Le reti d’impresa rappresentano, oggi, un’alternativa in più per gli imprenditori che si trovano ad affrontare un momento così delicato e problematico.
Questo strumento offre la possibilità di lavorare su progetti ambiziosi ma difficili da realizzare individualmente e senza perdere la propria autonomia. Molto spesso infatti, imprese troppo piccole o con risorse insufficienti non riescono ad intercettare nuove opportunità di business.
In un’economia sempre più imprevedibile e globale vi è la necessità di unire competenze, risorse, informazioni e idee per rispondere alle sfide del mercato superando i propri limiti territoriali e culturali.
Dall’ultima rilevazione InfoCamere del 29 dicembre 2012 i contratti di rete sono 640 con 3323 imprese coinvolte, questo è un segnale incoraggiante che ci induce a lavorare sempre di più affinché le reti contribuiscano alla crescita dimensionale e di competitività delle nostre imprese e raggiungere risultati economici rilevanti.

L'unione fa la forza, su questo non ci piove. Però ammetterà che per ripartire del tutto occorre che anche altri attori economici, banche e istituzioni su tutti, facciano la loro parte...non crede sia arrivato quel momento?
Sono pienamente d’accordo e non mi stancherò mai di ripeterlo che è necessario uno sforzo di “sistema”, tutti dobbiamo remare nella stessa direzione: dalle Istituzioni, alle Banche passando per le Associazioni di categoria e le Università.
Grazie alla rete le imprese possono dimostrare di lavorare su un programma valido, ben strutturato e meritevole di attenzione da soggetti terzi per l’eventuale bisogno di finanziamenti, accesso al credito agevolato e sostegno scientifico per mettere in campo attività di sviluppo a favore della collettività.
Le reti d’impresa sono un patrimonio comune da valorizzare e grazie alla loro filosofia di cooperazione possono attivare processi innovativi di organizzazione economica che il nostro Paese necessita ora più che mai.

05/04/2013
redazione@paginemonaci.it
paginemonaci.it

Condividi su Facebook

Potrebbero interessarti anche:

Rottapharm passa alla svedese Meda per 2,275 mld.
Al completamento dell'operazione la famiglia deterrà una partecipazione del 9% nel capitale di Meda, diventandone il secondo azionista. ...
I prelevamenti si presumono ricavi salvo prova contraria del contribuente
...
LA DEDUZIONE FISCALE DEL COSTO DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE FINANZIARIA
...
DALLO SCORSO 1° APRILE ADDIO AL SERVIZIO DI “DATA CERTA” DELLE POSTE ITALIANE
...
Saldo IMU 2016, versamento entro il prossimo 16 dicembre
...
Un'Italia industriale in un'Europa più forte
Convegno Biennale Piccola Industria Confindustria Oval - Lingotto Fiere, 12 -13 Aprile 2013...
Il giorno di Squinzi
Attesa per l'assemblea di domani di Confindustria. Nella cornice dell'Auditorium Parco della Musica ad ascoltare la relazione di Squinzi, ad un anno dalla sua elezione, ci saranno tremila imprenditori...
Confindustria, Gay nuovo leader dei giovani
Chiuse le candidature gli under 40 di via dell'Astronomia hanno dato un segnale di compattezza convergendo su un solo nome, quello dell'attuale presidente dei giovani del Piemonte: l'elezione del pros...
Taranto non vuole più tasse
Confindustria Taranto: sospendere, almeno per un certo periodo di tempo, gli adempimenti tributari e previdenziali a carico delle imprese dell'appalto Ilva...
Fatturazione Elettronica riepilogo della disciplina e dei chiarimenti ufficiali
...
E' nato il Consiglio Generale di Confindustria
La riforma Pesenti ha sancito la nascita del Consiglio Generale di Confindustria che si insedierà il prossimo 28 maggio al termine della Assemblea Pubblica....














 


Università e imprese
Per il Rettore Francesco Bonini (LUMSA) "l'internazionalizzazione, basata su una chiara identità, è un importante motore di sviluppo culturale e aziendale"

leggi tutto



Sorgente Group: la generazione degli immobili iconici
Il Gruppo Sorgente, attraverso le tre holding Sorgente Group Spa (Roma), Sorgente Group of America (New York) e Sorgente Group International Holding (Londra) istituisce e gestisce fondi immobiliari...

leggi tutto



Siamo logorati dalla speranza. È questo il problema di coloro che hanno cercato di difendere gli ecosistemi della terra...

leggi tutto


Copyright © 2015 Guida Monaci S.p.A. - Tutti i diritti riservati - Sede: Via Salaria 1319 - 00138 Roma - Tel. +39 068887777 Fax +39 068889996
Capitale Sociale euro 3.762.850 - C.F. e Reg. Imprese Roma 00398260588 - P. IVA 00879951002