Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto







Fisco: consulenti lavoro, Uniemens semplificato per scongiurare blocco flussi


Accolte le richieste di semplificazione avanzate dai consulenti del lavoro all'Inps.

"Le qualifiche professionali Istat, corrispondenti alle mansioni realmente esercitate dal lavoratore nel mese di riferimento, non dovranno più essere esposte nel modello Uniemens aziendale. Accolte cosi le richieste di semplificazione avanzate dai consulenti del lavoro all'Inps dopo le reiterate segnalazioni fatte pervenire all’Istituto. Con una nota del 1' marzo 2019, a firma del direttore generale Gabriella Di Michele, l’Istituto ha comunicato al Consiglio nazionale dell’Ordine e al sindacato unitario Ancl che i codici Istat relativi alle mansioni dei lavoratori non dovranno più essere esposti". E' quanto si legge in una nota dei consulenti del lavoro.

Successivamente, prosegue, "l’istituto ha eliminato la segnalazione di alert sulla nuova casella Uniemens relativa ai citati codici, rinviando al tavolo congiunto istituito con il Consiglio nazionale dell’Ordine ogni ulteriore decisione".

"A seguito di questa criticità risolta, però, l’Istituto, con il messaggio n. 803/2019, è tornato sui suoi passi - avverte - perseverando nelle richieste di inserimento dati nel flusso Uniemens. In particolare, nel citato messaggio pubblicato lo scorso 27 febbraio, l’Inps ha comunicato le nuove modalità di compilazione delle dichiarazioni retributive e contributive mediante flusso per i datori di lavoro che si avvalgono di prestazioni di lavoratori per i quali è prevista dalla normativa vigente l’assicurazione economica di malattia".

"E' stato istituto infatti - prosegue la nota - un nuovo elemento volto a distinguere il tipo di trattamento retributivo che il datore di lavoro garantisce al lavoratore nei casi di assenza per malattia. Dunque, per tutti i datori di lavoro tenuti al versamento della contribuzione di malattia, a decorrere dalla dichiarazione contributiva di competenza del mese di marzo 2019, è richiesta la compilazione del nuovo elemento".

"Quest’ultimo - spiega - dovrà essere codificato in tre opzioni relative al contratto applicato al lavoratore a seconda che il datore di lavoro sia o meno obbligato a integrare l’indennità di malattia a carico dell’Inps oppure la stessa sia dovuta totalmente dall’azienda. Anche in questo caso, si tratta di informazioni che secondo i consulenti del lavoro potrebbero essere ricavate in automatico da altre fonti, quali ad esempio la codifica del contratto applicato".

"Per scongiurare - sottolinea la nota - il blocco dei flussi Uniemens in scadenza il prossimo 30 aprile, è necessario dunque, anche in questo caso, dichiararne la non obbligatorietà. Pertanto, la categoria ribadisce la propria richiesta di proseguire nel percorso di semplificazione degli adempimenti a carico delle aziende e, dunque, dei consulenti del lavoro che assistono quotidianamente un milione e mezzo di imprese italiane".

(AdnKronos)

12/03/2019
redazione@paginemonaci.it
paginemonaci.it

Condividi su Facebook

Potrebbero interessarti anche:

Imprese e Fisco, prove di dialogo
Entrate e Confindustria avviano una serie di incontri per agevolare il rapporto tra economia reale e Fisco. ...
Equitalia si fa più piccola
Dopo la razionalizzazione societaria attuata negli ultimi cinque anni con 39 operazioni di fusione, prosegue l’opera di riorganizzazione che prevede l’accentramento delle funzioni corporate del Gr...
Parte la fatturazione elettronica per la p.a.
Le pubbliche amministrazioni che, volontariamente e sulla base di specifici accordi con i propri fornitori, decidono di aderire al Sistema di interscambio (Sdi) gestito dall’Agenzia delle Entrate po...
Fisco, via al Grande Fratello
Dal 1° febbraio è partita la superanagrafe dei conti correnti e dei movimenti finanziari. Il 31 gennaio è, infatti, scaduta la proroga concessa alle banche e agli altri intermediari finanziari per ...
L'Asia spinge Moleskine
Incremento in doppia cifra per i ricavi 2013 di Moleskine, l'azienda nota soprattutto per taccuini e agendine. Nell'esercizio chiuso a dicembre i ricavi netti sono aumentati del 13,5% a cambi costanti...
Micro imprese, pressione al 63%
La pressione fiscale sulle micro imprese si e' attestato nel 2013 tra il 53 e il 63%, livello record. Lo sostiene la CGIA, secondo cui, rispetto all'anno precedente, le imprese fino ai 10 addetti hann...
Airbus brinda con Singapore
Tiger Airways Holding, compagnia aerea di Singapore per il 40% in mano alla Singapore Airlines, ha ordinato al costruttore 37 Airbus A320neo equipaggiati con motori Pratt & Whitney per rinnovare la pr...
Renzi dice Alìbabà
Alibaba fornirà alle imprese italiane facilitazioni per una veloce iscrizione alla piattaforma Tmall ed un sostegno per la promozione online...
Stevanato si fa grande in Cina
Il Gruppo di Piombino Dese (Padova), leader internazionale nella produzione di tubofiale per insulina e di contenitori in vetro per uso farmaceutico con il marchio Ompi, rafforza la sua presenza in es...
Il Fisco fa il pieno con la Tasi
Nel 2013 le imposte patrimoniali che gravano sui contribuenti italiani hanno garantito alle casse statali ben 41,5 miliardi di euro...
Con contabilità formalmente corretta non basta il solo scostamento dalle medie di ricarico
...


La Campagna Nazionale Galgano 2019 rilancia "Il valore etico della qualità": lotta agli sprechi lean organization e miglioramento continuo per l'eccellenza del Sistema Italia
Leggi




LA CAMPAGNA NAZIONALE ITALIANA SU “IL VALORE ETICO DELLA QUALITÀ"
di Mariacristina Galgano, amministratore delegato del GRUPPO GALGANO
Leggi












 


Università e imprese
Per il Rettore Francesco Bonini (LUMSA) "l'internazionalizzazione, basata su una chiara identità, è un importante motore di sviluppo culturale e aziendale"

leggi tutto



Sorgente Group Alternative Investment: la generazione degli immobili iconici
Sorgente Group Alternative Investment, attraverso le tre holding Sorgente Group Spa (Italia), Sorgente Group of America (Usa) e Main Source (Lussemburg) opera nei settori degli immobili, della finanza, del risparmio gestito, delle infrastrutture, dei restauri, alberghi e cliniche, comunicazione...

leggi tutto



Siamo logorati dalla speranza. È questo il problema di coloro che hanno cercato di difendere gli ecosistemi della terra...

leggi tutto


Copyright © 2019 Guida Monaci S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Sede: Via Salaria 1319 - 00138 Roma - Tel. +39 068887777 Fax +39 068889996
Capitale Sociale euro 1.688.769,00 - C.F. e Reg. Imprese Roma 00398260588 - P. IVA 00879951002