Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto







Periodo di prova nei contratti a termine


PERIODO DI PROVA NEI CONTRATTI A TERMINE
Il periodo di prova è disciplinato dall’articolo 2096 del Codice Civile, il quale prevede che l’assunzione di un lavoratore per un periodo di prova deve risultare per iscritto, salvo che la contrattazione collettiva non abbia previsto diversamente.
Il patto di prova deve risultare per iscritto a pena di nullità, e deve indicare la durata massima della prova. Questo arco temporale non può essere superiore al periodo fissato dalla contrattazione collettiva, e, solamente nel caso in cui quest’ultimo manchi, il periodo non potrà essere superiore ai 3 mesi, salvo che per i dirigenti e per gli impiegati di prima categoria, per i quali il periodo di prova può arrivare a durare sino a 6 mesi.
Nel rapporto di lavoro a tempo determinato la durata del periodo di prova non può essere coincidente con la durata del contratto a tempo determinato.
In alcuni casi è la contrattazione collettiva nazionale a colmare questo vuoto e tre sono le metodologie utilizzate:

  • 1. prevedere una durata inferiore del patto di prova per contratti a tempo
    determinato di una certa durata;
  • 2. prevedere una durata inferiore da calcolarsi in modo proporzionale
    rispetto a quella prevista per i contratti a tempo indeterminato;
  • 3. prevedere una durata inferiore fissa a prescindere dalla durata del
    contratto a termine.

    Dina Zarlenga
    (riproduzione riservata)

    In collaborazione con
  • 23/06/2017
    redazione@paginemonaci.it
    paginemonaci.it

    Condividi su Facebook















     


    Università e imprese
    Per il Rettore Francesco Bonini (LUMSA) "l'internazionalizzazione, basata su una chiara identità, è un importante motore di sviluppo culturale e aziendale"

    leggi tutto



    Sorgente Group: la generazione degli immobili iconici
    Il Gruppo Sorgente, attraverso le tre holding Sorgente Group Spa (Roma), Sorgente Group of America (New York) e Sorgente Group International Holding (Londra) istituisce e gestisce fondi immobiliari...

    leggi tutto



    Siamo logorati dalla speranza. È questo il problema di coloro che hanno cercato di difendere gli ecosistemi della terra...

    leggi tutto


    Copyright © 2015 Guida Monaci S.p.A. - Tutti i diritti riservati - Sede: Via Salaria 1319 - 00138 Roma - Tel. +39 068887777 Fax +39 068889996
    Capitale Sociale euro 3.762.850 - C.F. e Reg. Imprese Roma 00398260588 - P. IVA 00879951002