Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accetto







Telesia ammessa sul mercato AIM


Il flottante post ammissione della società leader nel settore della videocomunicazione multimediale sarà pari al 22,83% del capitale sociale.

Borsa Italiana s.p.a. annuncia l’autorizzazione ufficiale a negoziare le azioni ordinarie e i Warrant Telesia 2017-2019 su Aim Italia, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana e dedicato alle piccole e medie imprese italiane. La disposizione è stata comunicata il 16 febbraio da Class Editori mentre le negoziazioni inizieranno il 20 febbraio 2017. La cerimonia di quotazione inizierà in Borsa Italiana alle ore 8.30 e seguirà una presentazione della concessionaria pubblicitaria.
Telesia opera nel settore dei digital media e della tecnologia. La società, impegnata nel settore della Go Tv, realizza e gestisce network multimediali diffusi su tutto il territorio italiano. Trasmette negli aeroporti con Telesia Airport, nelle stazioni metropolitane con Telesia Metropolitane, a bordo dei bus e dei treni dei metrò con Telesia Bus e Telesia Train, delle principali città italiane. Infine, grazie a un accordo di collaborazione con Autostrade per l’Italia, trasmette anche nelle aree di servizio della rete autostradale con il nome di Telesia Highway. La società, inoltre, con la sua divisione tecnologica, progetta, installa e controlla soluzioni e sistemi di videocomunicazione multimediale destinati alle aree pubbliche ad elevata frequentazione e al trasporto pubblico locale, utilizzando tecnologie sviluppate al proprio interno e registrate.
Come riporta la nota stampa nell’ambito del collocamento sono state sottoscritte 399.450 azioni ordinarie, di cui 250.000 azioni ordinarie rivenienti dall’aumento di capitale approvato dall’assemblea straordinaria di Telesia s.p.a. in data 21 dicembre 2016.
Infine sono state sottoscritte 149.450 azioni ordinarie rinvenienti dalla vendita da parte dell’azionista Class Editori S.p.A..
Nel rispetto della normativa applicabile, il collocamento è stato effettuato con modalità tali che hanno consentito alla società di beneficiare di un’esenzione dagli obblighi di offerta al pubblico.
Il flottante di Telesia s.p.a. post ammissione sarà pari al 22,83% del capitale sociale. Class Editori S.p.A. detiene la parte restante.
Class Editori ricorda che il prezzo unitario delle azioni è stato fissato in 10,00 euro e, sulla base di tale prezzo, è prevista una capitalizzazione pari a circa 17,5 milioni di euro. Il controvalore del collocamento è pari a circa 4,0 milioni di euro.
È prevista inoltre l’assegnazione gratuita di un Warrant Telesia 2017–2019 per ogni azione. Il numero dei warrant emessi è pari a 1.750.000. Ad esito del collocamento, il capitale sociale di Telesia s.p.a. è pari a 1.750.000 di euro, composto da 1.750.000 azioni ordinarie prive di valore nominale.
Telesia s.p.a. è stata assistita da EnVent Capital Markets Ltd. in qualità di Global Coordinator e Nomad, da Ambromobiliare S.p.A. in qualità di advisor finanziario, da PKF Italia S.p.A. (ora Bdo Italia S.p.A.) in qualità di revisore contabile per la quotazione, da Nctm quale consulente legale dell’Emittente e da Pedersoli Studio Legale in qualità di consulente legale del Global Coordinator.

17/02/2017
redazione@paginemonaci.it
paginemonaci.it

Condividi su Facebook

Potrebbero interessarti anche:

SMAU Roma 2014: Innovazione e competitività per le imprese italiane
Smau presenta il Premio Innovazione ICT Roma 2014, con l'obiettivo di valorizzare i migliori casi di successo di aziende del Centro Italia che hanno innovato con successo il proprio business attravers...
Famiglia e lavoro: tutele e prospettive
L'Università LUMSA ha ospitato il convegno organizzato dall’Unione dei Giuristi Cattolici Italiani – Unione Romana....
Al via il PMI DAY con 850 Imprese coinvolte
I giovani nelle piccole e medie imprese di Confindustria per la 6° edizione del PMI DAY....
Tutto pronto per la sesta edizione del PMI DAY di Confindustria
PMI DAY - INDUSTRIAMOCI è un'iniziativa nata nel 2010 promossa da Piccola Industria di Confindustria....
La Piccola Industria conferma Baban alla Presidenza
Il Consiglio Centrale ha eletto anche la nuova squadra dei Vice Presidenti...
Boccia designato come nuovo Presidente di Confindustria
I membri del Consiglio generale di Confindustria hanno votato a scrutinio segreto il nuovo presidente. 100 i voti per Boccia....
Grande successo per la giornata della Piccola e Media Impresa
Il PMI Day è giunto all'ottava edizione, un progetto promosso dalla Piccola Industria di Confindustria con l'obiettivo di avvicinare le piccole e medie imprese ai giovani studenti, agli insegnanti e ...


Lopard Publishing












 


Università e imprese
Per il Rettore Francesco Bonini (LUMSA) "l'internazionalizzazione, basata su una chiara identità, è un importante motore di sviluppo culturale e aziendale"

leggi tutto



Sorgente Group: la generazione degli immobili iconici
Il Gruppo Sorgente, attraverso le tre holding Sorgente Group Spa (Roma), Sorgente Group of America (New York) e Sorgente Group International Holding (Londra) istituisce e gestisce fondi immobiliari...

leggi tutto



Siamo logorati dalla speranza. È questo il problema di coloro che hanno cercato di difendere gli ecosistemi della terra...

leggi tutto


Copyright © 2015 Guida Monaci S.p.A. - Tutti i diritti riservati - Sede: Via Salaria 1319 - 00138 Roma - Tel. +39 068887777 Fax +39 068889996
Capitale Sociale euro 3.762.850 - C.F. e Reg. Imprese Roma 00398260588 - P. IVA 00879951002